10 cose da mettere in valigia (girl edition).

 

I miei viaggi preferiti sono quelli dove si respira un po’ di imprevisto e un po’ di avventura: mi piace aver un piano che non ha tutti i dettagli definiti ma rimango pur sempre una donna. Proprio per questo motivo bisogna esser pronti a tutto, qualsiasi occasione.

Qui faccio una lista delle dieci cose indispensabili per una ragazza che viaggia, sia che voi lo facciate con solo uno zaino che con due trolley strapieni di cose, ovviamente in questo caso ci sono meno possibilità che dimentichiate qualcosa. Vi consiglio, comunque, di dar un’occhiata anche all’articolo relativo al tipo di viaggio che affronterete:

10cose GIRLz

  1. Ceretta in strisce: per quanto abbiate fatto la depilazione prima di partire una confezione di ceretta in strisce è fondamentale, sono leggere da trasportare efficaci e lasciano la pelle liscia. Un trucco che ho imparato dalla mia amica make up artist per scaldarle? Già, non serve strofinarle come per accendere un fuoco causando tanto attrito da elettrificarvi i capelli, basta un comunissimo phon. Già, nemmeno io ci avevo mai pensato.

  2. Una fascia per i capelli: quando si viaggia, non sempre si ha un gran tempo per farsi i capelli, anzi, per dirla tutta, se chiedete a me, nemmeno li asciugo e li abbandono al loro destino. Nonostante questo potrebbe arrivar il giorno in cui avremo bisogno di averli in ordine (il giorno in cui indosseremo l’unico paio di tacchi che ci siamo portate, per intenderci). Mettendo la fascia intorno alla testa in stile Pocahontas e arrotolandoci intorno i capelli ancora umidi questi prenderanno una splendida piega a onde. Consultate il tutorial di ClioMakeUp per i dettagli.

  3. Una pinzetta, una limetta, un tagliaunghie e dei cerotti: la prima è indispensabile, al di là che per i peletti ribelli che cercheranno di sformare le nostre sopracciglia, anche per togliere eventuali spine. La limetta e il tagliaunghie, oltre che per estetica potrebbero esservi utili nel caso si rompa un’unghia o rischi di infettarsi. Stesso per i cerotti, le fiacche sono sempre dietro l’angolo, non fatevi sorprendere.

  4. Un paio di infradito, un paio di scarpe da ginnastica e un paio di tacchi: quello di che scarpe mi porto? è sempre un vero e proprio dramma per noi ragazze. Vorremmo aver tutto quello che sta bene con i nostri fantastici vestiti ma, una volta assodato che non è possibile, riduciamo le scarpe al minimo, anche perché influiranno notevolmente sul peso della nostra valigia. A questo proposito un piccolo trucco: mettetele sempre nel vostro bagaglio a mano assieme a libri, lap top e gioielli. Quasi nessuno pesa davvero il bagaglio a mano, in tutti i miei viaggi mi è successo solo sulla Ryanair per il Marocco e perché avevo solo trolley e nessuna valigia in stiva, il mio amico con lo zaino è passato incolume ai controlli.

  5. Uno smalto e l’acetone: ci assicuriamo sempre di aver piedi perfetti alla partenza ma quante di noi si ricordano di portar il necessario per i ritocchi? Il mare, le scarpe chiuse e gli scogli possono danneggiare rovinosamente le nostre unghie dei piedi e a quel punto saranno addirittura peggio che se non le avessimo fatte per niente. O tenete i vostri piedi nature oppure mettetevi ai ripari e portatevi un solo smalto e l’acetone.

  6. Make up ridotti all’essenziale: qual è l’essenziale? Dipende da ragazza a ragazza ma in linea di principio direi una BB cream, un fard, una terra, una cipria, un mascara, una matita con sfumino e temperino, un rossetto, un burro cacao, una mini palette di colori neutri e massimo 3 pennelli. Lo so che queste truccatrici del web ci stanno spiegando un sacco di tecniche meravigliose ma siamo in viaggio e un make up leggerissimo è sufficiente.

  7. Vestitini: è la parola d’ordine per poter sfoggiare più outfit possibili e aver comunque spazio per qualche nuovo acquisto. Sono pratici, comodi e con un solo pezzo si è vestite dalla testa ai piedi. Portate qualche modello semplice che, a seconda degli accessori, possa esser adatto sia per il giorno che per la sera: alle volte basta una collana vistosa a renderlo elegante o un gilet di jeans più sportivo.

  8. Salviettine intime, umidificate e struccanti: le salviettine sono la soluzione a molti problemi. Le struccanti ci evitano di dover portare latte detergente e cotone, quelle intime ci faranno sentire sempre fresche e pulite anche quando le condizioni igieniche non sono delle migliori e le umidificanti in generale sono un pass-par-tout.

  9. Una mini-lacca per capelli: utile per tenere i capelli sempre in piega ma anche un’ottima arma di difesa in caso di attacco. Ce ne sono di piccole che, quindi, possono esser portate nel bagaglio a mano o sempre in borsetta, pronte ad ogni evenienza.

  10. Il rossetto: attenzione, non ho detto, un rossetto ma il rossetto. Alle volte basta davvero poco a far la differenza e farci splendere anche dopo un’intera camminata su e giù per le montagne: un bel rossetto dai colori carichi non può che suscitare un wow in chi vi incontra.

 

Magari ti può interessare anche:

10 cose da metter in valigia (adventure edition)
La ragazza con la valigia

 

 

 

cover Polo

cover Namibia

cover viaggi

cover tita